QU ZE  曲 泽 (“Fermento dallo Stagno”)
Il suo nome è solitamente tradotto in occidente come “palude”, ma è un termine inesatto; in modo più corretto si deve parlare di “vapori che si elevano da una superficie d’acqua grazie all’effetto del sole”.
Questi vapori non sono malsani, al contrario sono benefici e racchiudono la “Chiarezza del Torbido” (QI RUO ZHUO MING). Un aspetto insolito tipico delle acque del Fiume Giallo che, grazie alla sabbia in sospensione, sembra riflettano più luce di quella che assorbono.
Elevandosi dallo stagno queste nubi incontrano la luce del sole e la riflettono a noi più intensa e brillante. Come si può chiamare malsana l’origine delle nuvole!?

–  Maestro Georges Charles

Wàn Zè Quan (“Pugno dei Diecimila Vapori o Essenze”)
del M° Yuri Debbi

che discende direttamente ed unisce le Tradizioni
della Scuola SAN YI QUAN del M° Georges Charles, TaoYin Italia 
e ZIRAN NEI GONG QUAN del M° Luigi Zanini

ed incorpora in stretta sinergia:
Dao Yin Qi Gong della Tradizione Taoista Ling Dao Ming,
Xing Yi Quan Spontaneo
e Ba Gua Zhang