Qi Gong

TUI - IL LAGOVedi i nostri Corsi Settimanali. 
Per Informazioni e/o Iscrizioni Contattare l'Insegnante Yuri Debbi: 
Cell. 320 0374881 
Email:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Video disponibili sul Canale You Tube - TUI, Il Lago:  TUI - Il Lago, Canale YouTube

Per saperne di più sulla Filosofia del Qi Gong consulta le nostre pagine di Aforismi sulla Pratica.

Vedi il Programma. 


QI GONG - BREVE SPIEGAZIONE DELLA PRATICA

 

Lo scopo del praticante Taoista, consiste nell'approfittare pienamente della vita
conformandosi ai ritmi della natura, mantenere consciamente i piedi per terra e la testa in cielo,
unendo, attraverso la pratica, il proprio corpo al soffio,
 il proprio soffio all'essenza, la propria essenza allo spirito ed il proprio spirito all'universo
per essere in armonia con esso.
- Georges Charles (QI Gong ed Energia Vitale).

Ideogramma Qi Gong

Quest'Arte Classica Taoista, non è una semplice ginnastica dolce, ma un efficace pratica per nutrire la vita, ritrovare e mantenere la salute, il proprio centro ed il proprio tempo.

Attraverso semplici esercizi, sia statici (In Piedi, Seduti o Sdraiati) che dinamici, accessibili a tutti, si lavora sul corpo, sul respiro, sulle emozioni, sul rilassamento, sul risveglio delle sensazioni ed in fine, sulla calma del cuore della mente.

Qi Gong è un termine generico e recente che designa un insieme di pratiche di benessere, salute, risveglio e realizzazione personale. Può dunque spaziare tecniche di mobilizzazione scioglimento dinamico, praticate semplicemente per sentirsi bene a una pratica di meditazione che utilizza il movimento, il respiro, le sensazioni, il soffio, le visualizzazioni fino a forme molto avanzate di Alchimia Interna (Nei Dan Gong).

L’antica denominazione classica di Qi Gong era Yang Sheng Fa, letteralmente: 

“Le regole o i metodi che sostengono o nutrono  la Vita”.

Nello spirito dei vecchi saggi cinesi questi metodi che sostengono la vita si prefiggono dunque lo scopo di opporsi o di ritardare il processo di morte, facendo si che il praticante accorto possa vivere bene, pienamente e a lungo.


Cosa ci rende vivi?

Si è pienamente vivi quando c'è movimento, quando è presente una buona circolazione, quando respiriamo, quando ci sono emozioni, quando le nostre sensazioni e i nostri sensi sono ampi e funzionano bene, quando c'è attività cerebrale e immaginazione... Tutto questo senza scomodare lo spirito....
Quindi, da sempre, lo Yang Sheng Fa e dunque il Qi Gong è basato sullo scioglimento, sul mantenimento e sull'espansione del movimento, del respiro, della circolazione di sangue e liquidi, sul contatto con le nostre emozioni, sull'espansione dei sensi e delle sensazioni, sul mantenimento dell'attività cerebrale... Fino ad arrivare al soffio ed allo spirito.

Si parte da cose assolutamente semplici come: salutarsi, respirare, sedersi, rimanere sdraiati, alzarsi e stare in piedi naturalmente, per scoprire, poco a poco, il modo di trasformarsi rimanendo svegli.
Tramite il movimento naturale e rilassato del corpo, si calma il respiro e si cerca la pace della mente; quando il corpo è sciolto, forte e libero, ci si ferma (in piedi, seduti o sdraiati) e, attraverso la pace del corpo, si lavora con la mente e l'intenzione attraverso pratiche di respirazione, visualizzazione e meditazione...

Finchè tutto è calmo, centrato, rilassato e libero e si può praticare il semplice "Dimorare nella Tranquillità" (RU JING).

Il Qi Gong è la base, permea e conclude tutte le pratiche, che siano di Salute, di Risveglio o Arti Marziali (indipendentemente da stili o scuole). Quindi, il lavoro interno ed esterno che si fa tramite il Qi Gong, porterà miglioramenti in ogni pratica che l'allievo intraprende e, pian piano, entrando nella vita di tutti i giorni, porterà la persona verso più alti traguardi.

Nel nostro Corso Settimanale il Qi Gong viene prima, durante e dopo la pratica di tutti gli Stili Interni (NEI JIA) che pratichiamo e, se le Applicazioni Marziali e l'Autodifesa sono facoltative, le pratiche di Qi Gong sono obbligatorie!

 

Gli uccelli sono spariti nel cielo
e ora svanisce l’ultima nuvola.
Ci sediamo insieme
la montagna e io
finché solo la montagna rimane.
- Li Po