Mantenere il radicamento rimanendo leggeri…

Alcuni dissero che il genio
di Dong Haichuan,
fondatore del Ba Gua Zhang,
risiedeva nell’aver inventato
un’Arte in cui il praticante poteva
dare colpi potenti mentre i piedi
erano in movimento costante.
[..] Mantenere il radicamento
rimanendo leggeri, agili
ed estremamente mobili
e’ la caratteristica del Ba Gua Zhang.
Essere saldi e leggeri
può sembrare una contraddizione;
tuttavia la stabilità e’ il risultato
dell’allineamento non della “pesantezza”.
[..] Il movimento di un esponente
del Ba Gua Zhang e’ paragonabile
a quelli di un felino.
– Park Bok Nam

Qi Gong e “Lavoro sulla Luce”…

Nelle pratiche di
Alchimia Interna (NEI DAN)
presenti nel Dao Yin Qi Gong
della Tradizione Taoista
del Gioiello Scarlatto
(LING BAO MING)
legate alla Luce o Chiarezza (MING),
prima di tutto devo ottenere ed integrare
la Luce del Torbido (QI RUO ZHUO MING),
legata al Dan Tien Inferiore.
Successivamente, devo ottenere ed integrare
la Luce del Gioiello Scarlatto (LING BAO MING),
legata al Dan Tien Mediano.
In fine, devo ottenere ed integrare
la Luce del Fiore d’Oro (JIN HUA MING),
legata al Dan Tien Superiore.
Solo allora inizia la fusione Alchemica
delle Tre Luci (SAN YI MING)
per ottenere la Luce Autentica (ZHEN MING)
che si diffonderà ovunque,
illuminando il praticante.
– Parafrasi dell’Insegnante Yuri Debbi
degli Insegnamenti del Maestro
Georges Charles

Il più grande Maestro, il fallimento è…

Quando faccio lezione, spesso, soprattutto i nuovi allievi,
rimangono stupiti quando mi sentono dire cose come:
“…Questo principio l’ho “scoperto”  solo da poco…”
Oppure:
“…Ho sbagliato questa cosa per anni!
Ve la spiego bene così, magari, voi ci riuscite prima!”
O anche:
“…So che fino a ieri vi dicevo così…
Ma è sbagliato! Incompleto! Non funziona!
Scusate… Si fa così. Così funziona!”

(altro…)