Il Kung fu non tradirà mai…

Calligrafia del M° Yuan Zumou

功夫不负有心人

Gong Fu Bu Fu You Xin Ren

“Il Kung Fu non tradirà mai il cuore dell’uomo”.

Gli sforzi fatti (gong fu) non tradiscono mai (bu fu) le persone che hanno buone intenzioni (you xin ren). In senso taoista può essere interpretato come:

“L’impegno di chi si prende cura delle persone viene sempre ricompensato”

o come è scritto nel Dao De Jing:

“Il Cielo sostiene chi ha compassione”.

Nel Buddhismo il vero coraggio è radicato nell’amore, o nella compassione, nel senso profondo che si da a questo termine e, viceversa, per amare ci vuole coraggio: per essere veri pacifisti ci vuole un cuore da leone.

Ma per fortuna… il Cielo aiuta!

-M° Dante Basili

Generazione dei 5 Movimenti…

Osservare la Natura, può essere di aiuto
nella pratica dei Cinque Pugni
dello Xing Yi Quan, che si parli di salute
o applicazioni marziale:
Il Legno cresce salendo
ed indurendo la propria corteccia (Yang Legno);
da essa si generano le fiamme
che sono però ancora attaccate al legno (Yin Fuoco).
Le fiamme si sviluppano salendo ancora
e staccandosi dal legno (Yang Fuoco);
la luce e il calore salgono verso il Cielo,
mentre la cenere incandescente ricade al centro
per formare la terra (Yin Terra).
Per progressiva solidificazione e sedimentazione
la terra si consolida al centro (Yang Terra),
si accumulano strati e, grazie alla pressione,
troviamo al loro interno il Metallo
ancora non cristallizzato (Yin Metallo).
Progressivamente il metallo si indurisce
e si cristallizza scendendo (Yang Metallo).
La massima cristallizzazione del Metallo
è considerata il ghiaccio (Yin Acqua).
Successivamente, l’acqua diventa liquida
e scorre verso il basso
per poi evaporare (Yang Acqua),
causando la germinazione del Legno (Yin Legno)
che progressivamente vegeta in profondità
per poi cresce salendo…

– Parafrasi di Yuri Debbi
degli Insegnamenti
del Maestro Georges Charles
e dell’insegnante Yves Kieffer

Chiudere, chiudere…

Il tuo obiettivo
è sempre chiudere.
Chiudere il prima possibile!
Chiudere, chiudere…
Non puoi sapere quanto durerai.
Non sei mai certo di chi hai davanti.
Più presto chiudi,
più sicuro sei.
Quando un combattimento
va oltre i tre o quattro secondi
è già un casino.
Perché può darsi che non finisca più.
Due o tre secondi
e deve essere chiuso.
La tua attitudine deve
essere sempre lì.

  • Sergio Fanton e Luigi Zanini