Il discepolo Wu Liao entrò nel “Monastero Zen del Silenzio” ed il Maestro gli disse: ” Fratello, questo è un monastero silenzioso. Tu qui sei il benvenuto. 
Puoi rimanerci finchè vuoi, ma non devi parlare se non te ne do io il permesso”.

Wu Liao visse nel monastero un anno intero prima che il suo Maestro gli dicesse: “Fratello Wu Liao, tu sei qui da un anno ormai. Ora puoi dire due parole”.

Wu Liao rispose: “Letto duro”.

“Mi dispiace sentirti dire ciò.”, disse il Maestro, “Ti daremo subito un letto migliore”.

L’anno seguente Wu Liao fu chiamato nuovamente dal Maestro. “Oggi puoi dire altre due parole Wu Liao”.

“Cibo freddo” disse Wu Liao e il Maestro gli assicurò che in futuro il cibo sarebbe stato migliore.

Al suo terzo anniversario al monastero, il Maestro chiamò nuovamente Wu Liao nel suo ufficio: “Puoi dire due parole oggi”.

“Vado via” disse Wu Liao.

“E’ meglio.”, commentò il Maestro, “Da quando sei arrivato… Hai rotto solo il cazzo!”

Il discepolo Wu Liao…